Nuovo

Roter Malvasier 2015 Weingut inder Ebene Bio

Roter Malvasier 2015 Weingut inder Ebene
Iscriviti per gli avvisi sul prezzo
Il nostro parere:
  • Dolce-Vite
  • Dolce-Vite
  • Dolce-Vite
  • Dolce-Vite
  • Dolce-Vite
Anno: 2015
Cantina: Weingut In Der Eben
Regione: Trentino Alto Adige

Disponibilità: Disponibile

Prezzo di listino: 30,00 €

Promo 25,50 €

Tipo di vino
Rosso
Aroma del vino
Aromatico, Floreale, Minerale, Fruttato
Ideale con
Carni rosse, Formaggi stagionati, Selvaggina da pelo

Descrizione

Dettagli

Sui versanti più esposti alla luce dei colli che cingono Bolzano, la famiglia Plattner coltiva vigna da tre generazioni. Da due decenni e più con metodo convintamente Bio. Il credo, da sempre, è qualità e territorio. Le vigne sono dei giardini pieni di vita e biodiversità: erbe, fiori, microfauna. Habitat ideale per i vitigni storici della zona, coltivati con mano verde e severità selettiva. Rese basse, per successive vinificazioni il più possibile neutrali e pulite. Non si filtra, né si chiarifica, né tantomeno si corregge l’espressività originale dell’uva. Vini ‘diversi’, di fatto, da molte altre interpretazioni afferenti allo stesso territorio. Vini decisamente vivi, fieramente torbidi, dritti il giusto. La Malvasia Nera è concentrato di collina primaverile, tinto di rosso tenue. Lampone acido, erba fresca, note accennate di terra bagnata. Un succo dritto e ravvivante. Di grande impatto anche gastronomico. L’Alto Adige che vogliamo.

Caratteristiche

Ulteriori informazioni

Prizes

Premi e riconoscimenti

  • Dolce-Vite
    • Dolce Vite
    • Dolce Vite
    • Dolce Vite
    • Dolce Vite
    • Dolce Vite
Cantina Weingut In Der Eben   Annata 2015
Origine Trentino Alto Adige   Colore Rosso
Formato Bottiglia standard (750 ml)   Denominazione Weinberg Dolomiten IGT
Tipologia Rosso   Titolo Alcolometrico 12,5%
Temperatura di servizio 16-18°C   Aroma del vino Aromatico, Floreale, Minerale, Fruttato
Abbinamento Carni rosse, Formaggi stagionati, Selvaggina da pelo   Occasione d'uso Da dimenticare in cantina, Evento speciale, Per stupire, Serata romantica
Vitigni Malvasia Nera      

Cantina

Weingut In Der Eben
Johannes Plattner nel 1982, dopo aver acquistato un maso,“EBNERHOF”, sui pendii meridionali della conca di Bolzano, all’imbocco della Val d’Isarco, avviò l'azienda vitivinicola attualmente guidata dal figlio Urban. I suoi 3,3 ettari di vigneti si trovano su declivi di origine sedimentaria, ricchi di porfido e ricoperti di roveri e castagni, in un paesaggio assolato, brullo e tranquillo, a cui approcciarsi con rispetto e devozione. Proprio per questo motivo, nel 1990, con lo svilupparsi delle nuove normative di produzione ecologica, Johannes decise di iniziare subito la conversione, ottenendo nel 1993 la certificazione di agricoltura biologica. Nel 1996 poi, soddisfatto degli anni dedicati al lavoro con i vitigni autoctoni, dà vita alle sue prime bottiglie, le stesse per cui ristrutturerà le vecchie cantine del maso, arrivando in poco tempo ad attestarsi su una produzione di circa 15-20 mila bottiglie annue, in un mirevole percorso di sperimentazione e comprensione dei risultati. Urban Plattner, figlio di Johannes, classe 1986, dopo aver partecipato all’evoluzione della cantina e in seguito ad alcuni anni di studio all’estero, dove ha avuto modo di approfondire le pratiche vitivinicole più all'avanguardia, nel 2010 ha deciso di iniziare ad impegnarsi in prima persona nell'azienda di famiglia dando il via alla sua prima vinificazione, introducendo i principi della biodinamica e andando ad affinare, ancor di più, il già ottimo lavoro del padre. Oggi, avviato ormai il suo personale percorso, intende puntare sulla pura valorizzazione della storia del territorio e dei suoi vitigni. Urban ha inoltre riportato in auge l’antico nome del maso, antecedente al 1600, scovato in vecchi documenti, pertanto oggi l'azienda risponde all'appellativo “ IN DER EBEN ”. I vini di Urban nascono da vitigni di origine antica, come il rarissimo malvasia rossa, la schiava e il traminer aromatico e sono tutti espressioni della più vera libertà di pensiero del loro produttore; quando li si incontra, poi, al bicchiere, il piacere è unico e memorabile.