Barbaresco 2011

Barbaresco 2011
Iscriviti per gli avvisi sul prezzo Accedi per essere avvisato quando il prodotto torna in magazzino.
Il nostro parere:
  • Dolce-Vite
  • Dolce-Vite
  • Dolce-Vite
  • Dolce-Vite
  • Dolce-Vite
Gambero Rosso
  • Gambero Rosso
  • Gambero Rosso
  • Gambero Rosso
Wine Spectator: 91/100
Robert Parker: 93/100
AIS
  • AIS
  • AIS
  • AIS
  • AIS
Bibenda
  • Bibenda
  • Bibenda
  • Bibenda
  • Bibenda
  • Bibenda
Veronelli
  • Veronelli
  • Veronelli
  • Veronelli
  • Veronelli
Anno: 2011
Regione: Piemonte

Disponibilità: Non disponibile

Prezzo di listino: 197,00 €

Promo 131,99 €

Tipo di vino
Rosso

Descrizione

Dettagli

Vino emblema della produzione di Angelo Gaja. Affinato in barrique e botte grande, si esprime attraverso un naso intenso, complesso, con sentori di frutta rossa e nera, confettura, fiori essicati, e liquirizia. In particolare rimanda alla ciliegia, al lampone maturo, la viola, la rosa, la noce moscata. Al palato mostra pienezza, sapidità, fitta trama tannica con finale lungo e persistente. Annata eccellente.

Caratteristiche

Ulteriori informazioni

Prizes

Premi e riconoscimenti

  • Dolce-Vite
    • Dolce Vite
    • Dolce Vite
    • Dolce Vite
    • Dolce Vite
    • Dolce Vite
  • Gambero Rosso
    • Gambero Rosso
    • Gambero Rosso
    • Gambero Rosso
  • Wine Spectator: 91/100
  • Robert Parker: 93/100
  • AIS
    • AIS
    • AIS
    • AIS
    • AIS
  • Bibenda
    • Bibenda
    • Bibenda
    • Bibenda
    • Bibenda
    • Bibenda
  • Veronelli
    • Veronelli
    • Veronelli
    • Veronelli
    • Veronelli
Cantina No   Annata 2011
Origine Piemonte   Colore Rosso
Formato Bottiglia standard (750 ml)   Denominazione No
Tipologia Rosso   Titolo Alcolometrico 14,5%
Temperatura di servizio 16-18°C   Aroma del vino No
Abbinamento No   Occasione d'uso No
Vitigni barbaresco      

Cantina

Gaja 

L'Azienda

Angelo Gaja autentico personaggio, nel senso più positivo del termine: ha un carisma magnetico, idee ben precise che non teme mai di esporre con chiarezza, una cultura d’altri tempi e una loquacità talmente affascinante da rapire. Il tutto, beninteso, senza boria o supponenza, anzi questo signore pieno di energia risulta allo stesso tempo un autorevole cattedratico quando ti scruta con i suoi profondi occhi azzurri, ma anche un simpatico compagno quando si lascia andare a una delle sua risate. Troppo?

No, come testimonia chi lo ha incontrato al Vinitaly o all’altro capo del mondo, oppure nella “sua” Barbaresco, paesino delle Langhe di neanche 600 anime adagiato sulle colline subito a Nord-Est di Alba, dove Angelo è nato nel 1940. Ma tra vigne e vini rossi c’è cresciuto, perché tanto il padre quanto il nonno producevano vino in quella che è tuttora la sede aziendale. Ovviamente, gli spazi e le attrezzature sono sensibilmente cresciuti, ma la passione e l’artigianalità sono immutate. O forse la prima è addirittura cresciuta… La famiglia Gaja ha iniziato a produrre vino a Barbaresco, nelle Langhe, già nel 1859, con il bisnonno Giovanni, ma l’orientamento alla qualità arriva con il nonno Angelo e, soprattutto, la nonna Clotilde Rey, che Angelo (l’attuale) ha poi consegnato all’immortalità insieme alla primogenita Gaia sull’etichetta del suo primo vino bianco (“Gaia & Rey” appunto), uno dei migliori Chardonnay al mondo.

Perché mai in una terra da grandi rossi si debba produrre un bianco, per di più da un’uva internazionale? Per Angelo è semplice: “Sognavo un grande bianco… Ebbene il terroir d’eccellenza qui c’è indubbiamente, mentre la varietà che dà i migliori bianchi del mondo è certamente lo Chardonnay”, come dimostrato dai vini di Borgogna. La vigna è piantata da Angelo nel 1979 e il vino vede la luce nel 1983; matura 6-8 mesi in barrique.

Ma torniamo alla storia della famiglia e della cantina a questa indissolubilmente legata. Il sensibile sviluppo dell’azienda vitivinicola avviene con il papà Giovanni, che amplia il patrimonio di vigneti acquistando anche quelli che oggi rappresentano i gioielli di famiglia, i cru Sorì San Lorenzo, Costa Russi, Sorì Tildin e Darmagi, dai quali Angelo ha poi creato i suoi capolavori, ovvero i tre Barbaresco omonimi e il Langhe DOC di taglio bordolese. A proposito di quest’ultimo, quando Angelo decise di confrontarsi con Cabernet e Merlot, per farlo, espiantò una vecchia vigna a Barbaresco, allor che il papà esclamò proprio “darmagi!”, che in dialetto piemontese significa “peccato!”.

Ecco, Giovanni Gaja è stato per il figlio una figura importantissima, in azienda fino al 1983, ma costantemente al suo fianco fino alla scomparsa, nel 2002. Angelo, ricordandolo, parla di “fortuna straordinaria” in quanto per lui il padre ha rappresentato “memorie, insegnamenti, confronto”, che poi sono “i cardini tipici dell’azienda artigianale”. Perché tale si definisce Angelo Gaja e la cosa non deve affatto stupire: tutta la famiglia è coinvolta nella filiera; le dimensioni dell’azienda sono umane, così come la sua organizzazione; gli operai non sono solo rispettati ma addirittura coccolati (lo stesso Angelo gli fornisce l’alloggio) e dove serve uno specialista (perché l’artigiano sa un po’ di tutto senza specializzazioni specifiche, che deve poi andare a cercare in altre figure quando necessario, secondo Gaja) ecco professionisti quali Guido Rivella (enologo), Giorgio Culasso (agronomo), Giovanni Bo (architetto), che ha progettato tutte le cantine Gaja.

Oggi il brand significa 92 ettari di proprietà condotti nel pieno rispetto della natura, per una produzione di circa 350.000 bottiglie annue. Bottiglie preziose, che rispecchiano perfettamente la personalità di Angelo, o meglio il suo modo di intendere il vino. Per questi, infatti, “l’artigiano deve fare dei vini che prima di tutto piacciano a egli stesso, quindi deve poi saperli raccontare. Anzi, quest’ultimo aspetto è fondamentale”. Ecco, in questa frase si condensa il “Gaja pensiero”, poi perfettamente tradotto in pratica tanto dal vino Gaja quanto dall’uomo Angelo. E, anche se personalmente crediamo abbia influito solo in minima parte, è stato importante anche l’habillage delle bottiglie: il nome Gaja, in alto e in forte evidenza, e un’etichetta semplice, nera e bianca. L’idea del nome di famiglia protagonista sulla bottiglia la ebbe il papà Giovanni, mentre l’impostazione cromatica è di Angelo: il nero è il passato, andato, intoccabile (“sul nero non ci puoi più scrivere…”), mentre il bianco rappresenta il futuro. Che un giorno sarà consegnato ai tre figli di Angelo e Lucia, Gaia e Rossana, già protagoniste in azienda, e Giovanni, che sta ultimando gli studi.

Ma perché i vini di Gaja sono tanto famosi e celebrati? Per di più considerando che il Barbaresco del papà era già popolare a Roma nel dopoguerra, mentre i suoi ora sono osannati in tutto il mondo. Beh, prima di tutto perché sono buoni, molto buoni, anzi ottimi, ma non è tutto. Già, perché i vini Gaja hanno personalità, anima, che non significa semplicemente produrre eccellenti uve (in un’ottica di qualità che inizia già nella potatura invernale della vigna) e poi accostarle magistralmente in bottiglia o mantenute in purezza (come, ad esempio, nel celebre Barbaresco), ma saper rispettare la tradizione senza avere paura di essere al passo con i tempi. E questo Angelo lo ha capito benissimo e ha saputo racchiuderlo nei propri vini. Per questo ritiene che il vero tesoro dell’Italia vitivinicola non sia il patrimonio di varietà autoctone, quanto, piuttosto, il patrimonio di produttori, inteso come patrimonio di umanità.

A ogni modo, Gaja è oggi un vero mito del mondo del vino, considerando anche che il suo Barbaresco 1985 è stato definito da Wine Spectator “the finest wine ever made in Italy”, che lo stesso ‘magazine’ americano gli ha attribuito nel 1997 il “distinguished Service Award” (quindi l’ingresso nella hall of fame), che l’anno dopo gli inglesi di decanter l’hanno eletto “man of the Year” e che, infine, nel 2011 ancora gli americani di Wine Spectator lo hanno onorato addirittura con la copertina (“ma mi hanno detto che con le maniche corte non vengo bene”, scherza lui). Ma la personalità di Angelo Gaja e la sua visione del vino sono talmente forti e affascinanti da emergere nettamente anche in rossi a lui teoricamente poco consoni come i tagli bordolesi di Bolgheri (il Camarcanda è un capolavoro, il Promis una sorpresa gustosissima) e addirittura il Brunello di Montalcino. Dal momento che il nome e le terre di Angelo Gaja sono giunte anche in Toscana, vale la pena parlare di questo Brunello Sugarille, annata 2004. I profumi sono netti e integri, immediatamente e intensamente identificativi del Brunello, cosa oggi tutt’altro che scontata. Ed è soprattutto un vino elegante e fresco, che al gusto ha piacevolezza e struttura, tensione e levigatezza, profondità e precisione millimetrica. Un vino che è “perfetta fusione dell’essere Brunello e dell’essere Gaja”.

Vien da tremare al pensiero che Angelo avrebbe voluto fare il fotografo – “mi sarebbe piaciuto raccontare il mondo attraverso un obiettivo”, confessa – ma il padre lo mandò alla Scuola di Enologia di Alba. Per fortuna, vien da dire: ci sarebbero mancati questi grandi vini, espressivi di un grande territorio e un grande uomo. In perfetto equilibrio.

Regione

Piemonte 

Piemonte 

 

Il Piemonte è una delle regioni vitivinicole più vaste d'Italia.

Il territorio è prevalentemente montuoso e collinare. La zona alpina è caratterizzata dalla presenza di rocce cristalline, mentre la parte collinare si distingue tra quella nei pressi di Torino in cui il sottosuolo è composto di porfidi, graniti e gneiss e quella nei pressi di Monferrato il cui sottosuolo è ricco di marne, arenarie, gessi e conglomerati. L'altitudine media è di circa 500 mt sul livello del mare, perfetta per la coltivazione della vite.

Il clima è continentale, con inverni lunghi e freddi, ma estati fresche e ventilate. Determinante il fenomeno delle escursioni termiche che apportano importanti benefici alle caratteristiche organolettiche delle uve.

Le forme di allevamento più diffuse sono il Guyot, la Pergola, la Pergoletta, la Controspalliera, il Maggiolino, i Terrazzamenti ed il Ritocchino.

Le uve prevalentemente coltivate sono quelle a bacca rossa con il 68% della coltivazione. Tra queste vanno ricordate la barbera, il nebbiolo, il dolcetto, la freisa, il brachetto ed il grignolino.

Tra le uve a bacca bianca, invece, sono diffuse il moscato bianco, il manzoni bianco, l'arneis, il cortese, lo chardonnay, l'erbaluce e la favorita.

A fronte di tutte queste risorse, il Piemonte vanta un elevato numero di Denominazioni di Origine Controllata e di Origine Controllata e Garantita. I vini più conosciuto e venduti in assoluto sono il Barolo ed il Moscato d'Asti.

Potresti essere interessato anche ai seguenti prodotti

Fol Z 17 Vino Bianco Ezio Cerruti

Cantina: Ezio Cerruti

Prezzo di listino: 19,00 €

Promo 14,25 €

Bolle senza Frontiere

Cantina: Valli Unite

Prezzo di listino: 13,00 €

Promo 9,75 €

Le Chiusure Erbaluce 2016 Favaro

Cantina: Favaro Benito

Prezzo di listino: 20,00 €

Promo 17,60 €

Barbaresco Roncagliette 2014 LaBerchialla

Cantina: Cascina la Berchialla

Prezzo di listino: 61,00 €

Promo 45,75 €

La Borgatta 2012 Barbera Borgatta

Cantina: Cascina Borgatta

Prezzo di listino: 17,00 €

Promo 12,75 €

San Leto Blu 15 Colli TortonesiC. Daniele Ricci

Cantina: Daniele Ricci

Prezzo di listino: 28,00 €

Promo 21,00 €

Dolcetto Nibjo 2013 Cascina degli ulivi

Cantina: Cascina degli ulivi

Prezzo di listino: 30,00 €

Promo 23,40 €

Baccabianca Tenuta Grillo

Cantina: Tenuta Grillo

Prezzo di listino: 27,00 €

Promo 20,25 €

Moscato d'Asti 2017 Bera

Cantina: Vittorio Bera

Prezzo di listino: 17,00 €

Promo 13,26 €

Io Cammino da solo 12 Daniele Ricci

Cantina: Daniele Ricci

Prezzo di listino: 39,00 €

Promo 29,25 €

San Vito 2014 Valli Unite

Cantina: Valli Unite

Prezzo di listino: 20,00 €

Promo 15,00 €

Cascina Fontana Rosso 2017

Cantina: Cascina Fontana

Prezzo di listino: 21,00 €

Promo 16,38 €

Montebruna 2014

Cantina: Braida

Prezzo di listino: 16,00 €

Promo 10,72 €

Alta Langa 2014 Ettore Germano

Cantina: Ettore Germano

Prezzo di listino: 28,00 €

Promo 24,64 €

Giallo di Costa 13 Vino Bianco Daniele Ricci

Cantina: Daniele Ricci

Prezzo di listino: 31,00 €

Promo 23,25 €

Pecoranera Tenuta Grillo

Cantina: Tenuta Grillo

Prezzo di listino: 27,00 €

Promo 20,25 €

Nascetta Langhe 2015

Cantina: Ettore Germano

Prezzo di listino: 17,00 €

Promo 14,96 €

La Monella 2014

Cantina: Braida

Prezzo di listino: 12,00 €

Promo 8,04 €

Herzu Langhe 2016 Ettore Germano

Cantina: Ettore Germano

Prezzo di listino: 22,00 €

Promo 19,36 €

Barolo 2013 Viglione

Cantina: Viglione

Prezzo di listino: 65,00 €

Promo 50,70 €

Fol 17 Vino Bianco Ezio Cerruti

Cantina: Ezio Cerruti

Prezzo di listino: 19,00 €

Promo 14,25 €

Brut and Beast 2017 Valli Unite

Cantina: Valli Unite

Prezzo di listino: 13,00 €

Promo 9,75 €

Dolcetto La Milla 2013 Borgatta

Cantina: Cascina Borgatta

Prezzo di listino: 16,00 €

Promo 12,00 €

Filagnotti Cascina degli Ulivi 2015

Cantina: Cascina degli ulivi

Prezzo di listino: 30,00 €

Promo 23,40 €

RiFol 16 Vino Bianco Frizzante Ezio Cerruti

Cantina: Ezio Cerruti

Prezzo di listino: 17,00 €

Promo 12,75 €

Montemarino 2015 Cascina Ulivi

Cantina: Cascina degli ulivi

Prezzo di listino: 30,00 €

Promo 23,40 €

Allegretto 2017 Valli Unite

Cantina: Valli Unite

Prezzo di listino: 13,00 €

Promo 9,75 €

Rosso Carolina 2017 Olek Bondonio

Cantina: Cascina la Berchialla

Prezzo di listino: 23,00 €

Promo 17,25 €

Dolcetto d'Alba 2012

Cantina: Cordero di Montezemolo

Prezzo di listino: 15,00 €

Promo 10,05 €

Vino Rosso 2017 Cascina Tavjin

Cantina: Cascina Tavijn

Prezzo di listino: 13,00 €

Promo 9,75 €

Erbaluna Rosso 2016

Cantina: Erbaluna

Prezzo di listino: 15,00 €

Promo 11,25 €

Barolo Serralunga 2013 Pira

Cantina: Pira

Prezzo di listino: 31,00 €

Promo 20,77 €

Desaja 15 Vino Bianco Cascina Fornace

Cantina: Cascina Fornace

Prezzo di listino: 19,00 €

Promo 14,25 €

Blangé 2014 Ceretto

Cantina: Ceretto

Prezzo di listino: 20,00 €

Promo 13,40 €

Langhe Binel 2014 Ettore Germano

Cantina: Ettore Germano

Prezzo di listino: 17,00 €

Promo 14,96 €

Valdovato 2013 Roero Cascina Fornace

Cantina: Cascina Fornace

Prezzo di listino: 26,00 €

Promo 19,50 €

Grignolino Ottavio Funk 2017 Cascina Tavaijin

Cantina: Cascina Tavijn

Prezzo di listino: 16,00 €

Promo 12,00 €

Sol 13 Vino Bianco Passito EzioCerruti

Cantina: Ezio Cerruti

Prezzo di listino: 32,00 €

Promo 24,00 €

Derthona 16 C. Daniele Ricci

Cantina: Daniele Ricci

Prezzo di listino: 21,00 €

Promo 15,75 €

Barolo Serralunga 2011

Cantina: Pira

Prezzo di listino: 30,00 €

Promo 20,10 €

Desaja 16 Roero Cascina Fornace

Cantina: Cascina Fornace

Prezzo di listino: 20,00 €

Promo 15,00 €

Bramaterra Doc 15 Colombera & Garella

Cantina: Colombera & Garella

Prezzo di listino: 30,00 €

Promo 22,50 €

Petit Derthona Vino Bianco 2016

Cantina: Pomodolce

Prezzo di listino: 13,00 €

Promo 11,44 €

Barolo Cerretta 2012 Ettore Germano

Cantina: Ettore Germano

Prezzo di listino: 49,00 €

Promo 43,12 €

Barbaresco 2013 Produttori del Barbaresco

Cantina: Produttori del Barbaresco

Prezzo di listino: 27,00 €

Promo 18,09 €

Ruchè Teresa 2017 Cascina Tavijin

Cantina: Cascina Tavijn

Prezzo di listino: 17,00 €

Promo 12,75 €

Barbaresco DOCG Montestefano 2011

Cantina: Azienda Agricola La Cà Nova

Prezzo di listino: 25,00 €

Promo 16,75 €

Cecu d'la Biunda 2013

Cantina: Monchiero Carbone

Prezzo di listino: 18,00 €

Promo 12,06 €

Vignerocche Barolo Erbaluna 2013

Cantina: Erbaluna

Prezzo di listino: 38,00 €

Promo 28,50 €

Casamatta Bianco 2014

Cantina: Bibi Graetz

Prezzo di listino: 9,00 €

Promo 6,03 €

Gattinara 2013

Cantina: Travaglini

Prezzo di listino: 20,00 €

Promo 13,40 €

Langhe Nebbiolo 2012

Cantina: Pira

Prezzo di listino: 16,00 €

Promo 10,72 €

Semplicemente Bianco 2016

Cantina: Cascina degli ulivi

Prezzo di listino: 17,00 €

Promo 13,26 €

Grue Pomodolce 2015

Cantina: Pomodolce

Prezzo di listino: 26,00 €

Promo 20,28 €

Barolo Margheria DOCG 2011

Cantina: Pira

Prezzo di listino: 40,00 €

Promo 26,80 €

Dogliani DOCG 2010

Cantina: Poderi Luigi Einaudi

Prezzo di listino: 15,00 €

Promo 10,05 €

BARBERA MIGLIAVACCA 2015

Cantina: Migliavacca

Prezzo di listino: 15,00 €

Promo 11,70 €

Monfalletto Barolo 2010

Cantina: Cordero di Montezemolo

Prezzo di listino: 36,00 €

Promo 24,12 €

Vino Bianco Arcese 2016

Cantina: Vittorio Bera

Prezzo di listino: 16,00 €

Promo 8,36 €

La Bandinta 2016 Cascina Tavjin

Cantina: Cascina Tavijn

Prezzo di listino: 17,00 €

Promo 12,75 €

Arneis 2014 Langhe DOC

Cantina: Il Falchetto

Prezzo di listino: 11,00 €

Promo 7,37 €

Gaitu 2016 Valli Unite

Cantina: Valli Unite

Prezzo di listino: 12,00 €

Promo 9,00 €

Langhe Nebbiolo 2013

Cantina: Cordero di Montezemolo

Prezzo di listino: 17,00 €

Promo 11,39 €

Barbera d'Alba DOC 2012

Cantina: Pira

Prezzo di listino: 16,00 €

Promo 10,72 €

Barolo DOCG Zoncherà 2009

Cantina: Ceretto

Prezzo di listino: 46,00 €

Promo 30,82 €

Barbera d'Alba 2016 La Berchialla

Cantina: Cascina la Berchialla
22,00 €

Moscato d'Asti DOCG 2014

Cantina: I Vignaioli di Santo Stefano

Prezzo di listino: 18,00 €

Promo 12,06 €

Dolcetto d'Alba 2013

Cantina: Pira

Prezzo di listino: 10,00 €

Promo 6,70 €

G-Punk 2016 Cascina Tavijn

Cantina: Cascina Tavijn

Prezzo di listino: 17,00 €

Promo 12,75 €

Slarina 2015 Cascina Tavjin

Cantina: Cascina Tavijn

Prezzo di listino: 20,00 €

Promo 15,00 €

Grignolino 2012

Cantina: Braida

Prezzo di listino: 14,00 €

Promo 9,38 €

Grignolino 2016 Migliavacca

Cantina: Migliavacca

Prezzo di listino: 17,00 €

Promo 13,26 €

Solleone Tenuta Grillo

Cantina: Tenuta Grillo

Prezzo di listino: 23,00 €

Promo 17,25 €

Langhe Nebbiolo Erbaluna 2016

Cantina: Erbaluna

Prezzo di listino: 18,00 €

Promo 13,50 €

Montebruna 2014

Cantina: Braida

Prezzo di listino: 17,00 €

Promo 11,39 €

Rosso Giulietta 2017 Olek Bondonio

Cantina: Cascina la Berchialla

Prezzo di listino: 25,00 €

Promo 18,75 €

Langhe Nebbiolo 2016 Ettore Germano

Cantina: Ettore Germano

Prezzo di listino: 16,00 €

Promo 14,08 €

Rosso colli Tortonese 2014 Oltretorrente

Cantina: Oltretorrente

Prezzo di listino: 11,00 €

Promo 7,37 €

Bricco dell'Uccellone 2013

Cantina: Braida

Prezzo di listino: 66,00 €

Promo 44,22 €

Dolcetto d'Alba 2013

Cantina: Cordero di Montezemolo

Prezzo di listino: 13,00 €

Promo 8,71 €

Derthona 2015 Timorasso Valli Unite

Cantina: Valli Unite

Prezzo di listino: 16,00 €

Promo 12,00 €

Langhe Nebbiolo 2015 Produttoridel Barbaresco

Cantina: Produttori del Barbaresco

Prezzo di listino: 17,00 €

Promo 11,39 €

Teresa la Grande Tavjin 2016

Cantina: Cascina Tavijn

Prezzo di listino: 20,00 €

Promo 15,00 €

Barolo Serralunga 2012 Ettore Germano

Cantina: Ettore Germano

Prezzo di listino: 35,00 €

Promo 30,80 €

Timorasso Oltrettorente 2014

Cantina: Oltretorrente

Prezzo di listino: 17,00 €

Promo 11,39 €

Diletto Pomodolce 2016

Cantina: Pomodolce

Prezzo di listino: 20,00 €

Promo 15,60 €

Moscato Asti La Morandina 2016

Cantina: La Morandina

Prezzo di listino: 11,00 €

Promo 7,37 €

F2 Freisa 2014 Favaro

Cantina: Favaro Benito

Prezzo di listino: 19,00 €

Promo 16,72 €