Asyrtiko 2016 Ariousios Bio

Asyrtiko 2016 Ariousios
Iscriviti per gli avvisi sul prezzo
Il nostro parere:
  • Dolce-Vite
  • Dolce-Vite
  • Dolce-Vite
  • Dolce-Vite
  • Dolce-Vite
Anno: 2016
Cantina: Ariousios
Regione: Grecia

Disponibilità: Disponibile

22,00 €
Tipo di vino
Bianco
Aroma del vino
Floreale, Minerale, Fruttato
Ideale con
Crostacei, Crudi di pesce, Formaggi freschi, Formaggi stagionati, Fritture, Pesce, Pizza

Descrizione

Dettagli

Suolo: Argilloso limoso Vitigno: Asyrtico Estensione del vigneto: 2.0 ha. Lavorato in naturale. Tipo d'impianto: Cordone Speronato Densità media ceppi per ha: 3000 Età media del vigneto: 15 anni Produzione media per ettaro: 35.0 hl Vendemmia: Manuale IN CANTINA Vinificazione: Fermentazione in vasche d’acciaio inox da 500 litri e macerazione sulle bucce di 5 giorni. Affinamento negli stessi contenitori per 11 mesi a contatto con le fecce fini. Solforosa totale (SO2): 0.0 mg/l Bottiglie prodotte: ca. 2000 CARATTERISTICHE Vino bianco macerato secco di grande struttura, caldo, avvolgente, asciutto e iodato. ABBINAMENTI Moussaka, Pita Gyros....

Caratteristiche

Ulteriori informazioni

Prizes

Premi e riconoscimenti

  • Dolce-Vite
    • Dolce Vite
    • Dolce Vite
    • Dolce Vite
    • Dolce Vite
    • Dolce Vite
Cantina Ariousios   Annata 2016
Origine Grecia   Colore Orange
Formato Bottiglia standard (750 ml)   Denominazione PGI Chios
Tipologia Bianco   Titolo Alcolometrico 12,5%
Temperatura di servizio 04-06°C   Aroma del vino Floreale, Minerale, Fruttato
Abbinamento Crostacei, Crudi di pesce, Formaggi freschi, Formaggi stagionati, Fritture, Pesce, Pizza   Occasione d'uso Aperitivo, Evento speciale, Feste, Serata tra amici
Vitigni Asyrtico 100%      

Cantina

Ariousios
Ariousios Winery nasce nel 1998, in Grecia, a Grigoros, sull’Isola di Chios, da Dimitri e Panagiotis Kefalas, che prima producevano il vino dell’isola esclusivamente ad uso famigliare. Ma è solo 10 anni dopo, nel 2009 che l’azienda si è sviluppata e ingrandita, predisponendosi alla vinificazione e commercializzazione, ultimando le strutture e la cantina. Ariousios punta da sempre ai vini tradizionali e genuini, partendo da vitigni autoctoni, coltivati con metodi naturali e sostenibili, per esaltarne il territorio e la tipicità del varietale. Grazie alla particolare posizione nel cuore dell’Egeo Nord Orientale, alla vicinanza con il Mar Egeo e la sua benefica brezza, il meraviglioso sole della Grecia, il clima mite, le altezze e l’esposizione di Chios, Ariousios produce vino naturale da vitigni autoctoni coltivati secondo tradizione e sostenibilità. Tra questi l’asyrtico, il chian krasero, l’Ayiannitis e l’Athiri, coltivati nei 3 vigneti dell’azienda. In particolare il primo vigneto della cantina, alle pendici del Monte Amani, a circa 450 metri sul livello del mare, ospita la varietà chian krasero, che grazie a decisi sbalzi termici tra giorno e notte, l’abbondante luminosità e l’influsso del mare favoriscono la perfetta integrità e maturazione delle uve. Il secondo vigneto, coltivato con chian krasero, agiannitiko a bacca nera e asyrtiko e athiri a bacca bianca, è caratterizzato da terrazzamenti e si colloca sui 420 metri di altitudine. Il terzo vigneto della proprietà, piantato nel 2005 segue i valori della cantina, con varietà locali coltivate a 350 metri di altitudine su terrazzamenti. Seguono altri vigneti, collocati in diverse zone dell’isola, come i villaggi di Keramos, Halandra, Volissos e sull’altopiano di Aepos, un terreno di 20 acri, piantato nel 2013 e coltivato ad asyrtiko. Vini greci di notevole territorialità quindi, caratterizzati da una inconfondibile e spiccata personalità, sempre impegnati in un percorso di ricerca della qualità, a partire dalla purezza ed eccellente qualità delle uve. L’uso sapiente di metodi naturali in vigna, il poco interventismo in cantina, che prevede affinamenti in acciaio inox e tonneaux, favoriscono la nascita di un vino intenso e integro, di grande purezza ed essenzialità.